giovedì 23 febbraio 2012

PANE AL PESTO

 

Eccoci con un'altra ricetta dedicata al pane fatto in casa. Questa volta abbiamo voluto osare introducendo nell'impasto base del pane comune il pesto alla genovese. Tante volte ci è capitato di trovare dei panini in cui il pesto era spalmato sul pane in accompagnamento a mozzarella o prosciutto. Abbiamo quindi pensato perchè non creare un "pan carrè con pesto integrato"? Semplice da utilizzare per preparare tartine o tramezzini ma anche ottimo come accompagnamento a dei piatti freddi. L'esperimento è riuscito, come potete vedere nelle foto, siamo quindi alla ricerca di nuovi stuzzicanti abbinamenti per altri tipi di pane!


Pane al pesto

350 g farina manitoba
200 ml acqua
2 cucchiai  di pesto alla genovese
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 bustina di lievito secco

Con la macchina del pane: versate nel cestello della vostra macchina del pane l'acqua e il pesto; con un cucchiaio mescolate bene finchè il pesto non sarà completamente sciolto. Aggiungete anche il sale e lo zucchero, in angoli del cestello opposti. Infine aggiungete anche la farina e il lievito.
Scegliete il programma base indicato per il pane classico o all'olio. 
Anche in questo caso se non possedete la macchina del pane potete preparare il pane a mano. Mescolate il lievito alla farina e formate una fontana. Incorporatevi anche il sale e lo zucchero. In una ciotola diluite il pesto con il quantitativo di acqua neccesario e iniziate a incorporarlo alla farina. Lavorate bene l'impasto finchè il liquido non  sarà stato completamente assorbito. Lasciatelo lievitare per un paio d'ore in luogo tiepido. Formate una bella pagnotta e cuocetela in forno caldo per 45 minuti a 200°.  

Consigli: a piacere potete aggiungere dei pinoli al bip sonoro emesso dalla macchina del pane.




 

13 commenti:

  1. Ma che bella idea, chissà quanto é saporito e profumato quel pane! Voglio proprio provarlo nella versione con i pinoli. Grazie dell'idea!

    RispondiElimina
  2. Proprio un profumo che mi piace!!!! COMPLIMENTI...Il pane al pesto è proprio una golosa novità!!!!!

    RispondiElimina
  3. ci avevo fatto la pasta di pane ed era deliziosa, immagino la tua pagnotta! gnammy

    RispondiElimina
  4. Che bella e riuscita sperimentazione!

    RispondiElimina
  5. Ciao grazie di essere passata da me! vi seguo volentieri anch'io! Pane al pesto? se la vede il mio Lui impazzisce, Lui adora il pesto, mi sa che ci proverò! Bellissima idea! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Bè devo dire che avete avuto un'ottima idea, perchè sembra davvero buono questo pane!

    RispondiElimina
  7. Ciao,ottimo questo pane al pesto,complimenti! Grazie per la vostra visita,è stato un piacere passare da voi!Mi unisco ai vostri lettori così potrò seguirvi!Mi farebbe piacere se continuaste a farmi visita!A presto...Molly

    RispondiElimina
  8. Ciao, bentrovate, ottimo questo pane originale e gustoso!!!!!!!!!!Buon w.e.!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. ciaoo complimenti per il blog..davvero bello!vi seguo anch'io a presto!buon w.e.

    RispondiElimina
  10. Ciao ragazze!!!!eccomi qui da voi per ricambiare la vostra graditissima visita al mio blog!!!!ne scopro uno interessantissimoooooooo!!!Il pane al pesto dev'essere divino!!!ho la ricetta ma non l'ho mai preparato...visto che il pesto lo preparo in casa ...quest'estate mi scateno con la vostra ricetta!!!!Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Immagino il profumo nella tua cucina!!!! buona idea!

    RispondiElimina
  12. Mangiato a Roma per mesi quando lavoravo lì, ora che faccio il pane con la massa madre sto cercando qualche riferimento per evitare di metterne troppo.
    Da provare!!
    Idem con il pomodoro, tipo puccia rossa leccese ma senza olive magari. Ottimo!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura