lunedì 7 maggio 2012

CUCINA REGIONALE VENETA: MOSCARDINI ALLA VENEZIANA


Ed eccoci finalmente con la consueta rubrica di cucina regionale. Da questa settimana la pubblicazione delle ricette è spostata al lunedì mattina, così avrete più tempo per assoporare le diverse ricette proposte! Diamo un caloroso benvenuto ad Eva del blog "In cucina da Eva" che da questa settimana sarà con noi per rappresentare l'Abruzzo!
Questa settimana il tema scelto è la ricetta light: l'estate si avvicina e di certo tutte noi vorremo soggiare una forma perfetta!! Ecco quindi le ricette di questa settimana:


Il piatto regionale che vi presentiamo questa settimana è uno dei tipici "cicheti" veneziani, cioè uno dei tipici stuzzicchini che si gustano nelle "osterie" con un bel bicchiere di di vino bianco, all'ora dell'aperitivo o per un pasto veloce. I moscardini sono un tipo particolare di polpo, la differenza principale che contraddistingue le due specie sono le dimensioni. I moscardini sono infatti molto piccoli, la testa è più piccola del corpo e i tentacoli hanno una sola fila di ventose. E visto che parliamo di ricetta light, ecco una piccola curiosità, una porzione di questo piatto contiene 235 calorie!
Moscardini alla veneziana

6 moscardini
60 ml di olio d'oliva extravergine
un mazzetto di prezzemolo
2 acciughe sott'olio
1 spicchio d'aglio
succo di 1 limone
sale q.b
pepe q.b.




Pulite i moscardini eliminando il becco corneo e gli occhi, lavateli accuratamente sotto l'acqua corrente strofinandoli con le mani e asciugateli tamponandoli con carta da cucina. Cuocete i moscardini in acqua bollente leggeremente salata per circa 45 minuti. Spegnete il fuoco e lasciateli nella pentola di cottura, con la loro acqua, per 15-20 minuti o comunque fino al momento di servirli.
Nel frattempo preparate la salsa verde: lavate il prezzemolo, eliminate il gambo e tritatelo grossolanamente. Mettete il prezzemolo, lo spicchio d'aglio e le acciughe sgocciolate in un mixer e cominciate a tritare, iniziate pian piano ad aggiungere l'olio a filo finchè non raggiunge la giusta cremosità. Completate con qualche goccia di succo di limone, sale e pepe. Sgocciolate i moscardini, tagliteli a metà nel senso della lunghezza, disponeteli su un piatto e condite con la salsa verde preparata.



Consigli: al posto della salsa verde di accompagnamento, potete servire i moscardini solamente con olio e limone, oppure potete prepare un'insalata con delle patate bollite.







19 commenti:

  1. Ragazze ma che ottimo stuzzichino gustate nelle vostre osterie!!!!!! Adoro i moscardini e li mangio sempre volentieri..proverò questa vostra gustosa e soprattutto leggera ricetta!!!!!!
    Un bacio
    BUONA SETTIMANA!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. bel piatto di pesce, semplice e gustoso, baci

    RispondiElimina
  3. Troppo carini i moscardini!! E grazie per la spiegazione, dite che se mangio un piattino di questi e ci aggiungo una fetta della charlotte qui sotto faccio un danno?? ;) Grazie ragazze, davvero una ricettina light gustosa. Buona settimana, Babi

    RispondiElimina
  4. ah però .... che bellissimo stuzzichino che si gusta dalle vostre parti, mi piace un sacco!!!! grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  5. Uh ragazze!!!!Bella idea!i moscardini fanno bene e sono superleggeri!!!Complimenti e un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
  6. Li ho sempre mangiati al sugo!!! mi sembra un ottima ricetta la tua! baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  7. buoni, mi piacciono cucinati in tutti i modi...Ciaoo

    RispondiElimina
  8. ma brava!!!che buona ricetta!!squisitissima complimenti!!un abbraccio

    RispondiElimina
  9. i moscardini??? io ne sono ghiotta...ottima idea di cottura! io li faccio sempre fritti!
    bravissime e bella ricetta light!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. che buoni! li preparo spesso ma non spaevo che fosse una ricetta veneziana, grazie a voi ho imparato qualcosa in più. un abbraccio a entrambe e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  11. Uno stuzzichini davvero appetitoso. E se si comincia a mangiarne, chi smette più? Con la scusa poi che contengono solo poche calorie... finirei sicuramente per approfittarne. :-)
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  12. Questo è sicuramente un signor stuzzichino! Che bontà!!!

    RispondiElimina
  13. Non ho mai mangiato i moscardini. Questa ricetta potrebbe essere il giusto motivo. Grazie e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  14. bella presentazione, lo devo fare a mio padre, lui li adora! ciao da In cucina da Eva!

    RispondiElimina
  15. Considera che polpo e moscardini li mangerei a colazione, quindi, posso non rimanere incantata da questo bel piatto???

    RispondiElimina
  16. Me li mangerei anche subito! E in effetti a Venezia li ho gustati più volte, bravissima

    RispondiElimina
  17. Ottima questa ricetta...i moscardini mi piacciono tanto...ma qual'è il segreto per per averli morbidi? io non sono specializzata nei piatti di pesce e molluschi ....

    RispondiElimina
  18. Che bello poter trovare nelle osterie queste delizie insieme ad un bel bianchino!!!!! Ricetta davvero favolosa!!! Baci

    RispondiElimina
  19. è il cicchetto preferito dal mio Lui... al ristorante lo ordina sempre, quando si beve l'ombra o lo spitz idem...

    ed ogni tanto anche a casa...

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura