giovedì 26 aprile 2012

RISOTTO AGLI ASPARAGI BIANCHI CON QUAGLIA ARROSTO E CIPOLLOTTI IN AGRODOLCE


 
Qualche settimana fa ci siamo imbattute per caso in un contest molto particolare organizzato dal blog "L'albero della carambola". Gli ingredienti, infatti, sono stati scelti da un grande chef, Claudio Sadler, e sono veramente particolari: si tratta di quaglia e asparagi. In più sarà proprio lo Chef a decretare i vincitori!
Decidere di partecipare non è stata una decisione semplice. Leggendo il regolamento del contest ci siamo soffermate sulle parole di Sadler: "Essere designer di una ricetta vuol dire cercare e trovare l’equilibrio fra il sapore, il colore e la forma… una armonia". Come poter essere all'altezza?
Se da un lato è una grossa opportunità poter presentare una delle nostre ricette ad una grande della cucina italiana, dall'altro siamo ben consapevoli che la nostra è una cucina casalinga, semplice, spesso legata alle nostre tradizioni, alle nostre esperienze.
E poi abbiamo deciso di buttarci, perchè una sfida è un modo per sperimentare, per imparare qualcosa e per confrontarsi con gli altri. Pensando alla ricetta da proporre ci siamo quindi ripromesse di fare del nostro meglio, senza tradire il nostro modo di cucinare, con un unico obiettivo: che il piatto rispecchi la nostra passione per la cucina. Speriamo di cuore di esserci riuscite!

Risotto agli asparagi bianchi con quaglia arrosto e cipollotti rossi in agrodolce


320 gr di riso Carnaroli
500 gr di asparagi bianchi di Bassano DOP
2 quaglie
80 gr di pancetta arrotolata
100 ml di vino bianco secco
1 scalogno
un rametto di rosmarino
2 litri di brodo di carne
20 gr di parmigiano grattugiato
4 cipollotti rossi
15 gr di zucchero di canna
15 ml di aceto di vino bianco
10 ml di aceto balsamico
burro q.b.
olio extravergine
sale q.b.
pepe q.b.

In una padella fate imbiondire il burro insaporendolo con un rametto di rosmarino e con lo scalogno tagliato grossolanamente. Aggiungete dei pezzetti di pancetta, che farete rosolare per qualche minuto. Aggiungete le quaglie tagliate a metà e fate rosolare a fuoco vivace per 5 minuti, quindi salate e pepate. Sfumate con il vino bianco e portate a cottura a fuoco moderato.
Filtrate il sugo delle quaglie in un tegame a sponde alte, versate il riso e lasciate insaporire per 15 minuti.
Nel frattempo pulite gli asparagi, pelate con un pelapatate la parte più dura e legnosa situata in fondo. Tenete 4-5 asparagi interi da parte. Tagliate il resto a rondelle e versateli in un tegame con 2 cucchiai di olio. Fate rosolare, salate e cucinate per circa 15 minuti senza aggiungere acqua, gli asparagi bianchi infatti cucineranno con la propria acqua di vegetazione.
Cuocete al vapore oppure nell’apposita asparagera, gli asparagi interi che avete tenuto da parte. Conditeli con un filo d’olio e sale, serviranno per la composizione del piatto.
Cominciate a preparare il risotto: tostate il riso per un paio di minuti, quindi bagnatelo con due mestoli di brodo. Aggiungete gli asparagi precedente preparati. Sempre mescolando portate a termine la cottura aggiungendo del brodo ogni volta che il riso si asciuga.
A cottura ultimata mantecate con 30 gr d burro e il parmigiano grattugiato.
Preparate i cipollotti rossi: puliteli e tagliateli a metà.
In una padella antiaderente fate fondere il burro, versate lo zucchero di canna e mescolate finché non si sarà sciolto. Versate l’aceto bianco e quello balsamico, aspettate che cominci a bollire e aggiungete i cipollotti, salate. Lasciate cuocere a fiamma bassa e con il coperchio per 20 minuti.
Servite in un ampio piatto da portata: il risotto con la quaglia (se preferite potete adagiare solamente la coscia della quaglia sul risotto), e a lato gli asparagi lessati e i cipollotti in agrodolce.
Consigli: nel caso vogliate sostituire gli asparagi bianchi con quelli verdi, il gusto risulterà più inteso; vi consigliamo quindi di abbinare le classiche cipolle bianche al posto del cipollotto rosso.

                          
                             Con questa ricetta partecipiamo al contest "La sfida dei due"
                                  del blog "L'albero della carambola" in collaborazione
                                             con Wonderbox e Claudio Sadler.
 

7 commenti:

  1. Un piatto raffinato..complimenti.

    ciao

    RispondiElimina
  2. Ragazze COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!il piatto a me sembra perfetto e ben equilibrato!!!!!!!e anche ben presentato....Avete fatto bene a partecipare...determinate e grintose!!!!!!!Vi adoro!!!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Che ricetta gourmet ragazze!!!veramente a 5 stelle!!!Complimenti

    RispondiElimina
  4. Ragazze che piatto raffinato ed elegante, devo decidermi a provare la quaglia, bravissime!

    RispondiElimina
  5. Buonissimo questo piatto!!!Le quaglie.. che bontà.. ma gli asparagi bianchi.. accidenti.. non li trovo!!!! Un abbraccio e buon w.e. ,-)

    RispondiElimina
  6. RAGAZZE! Che meraviglia! Ricetta splendida...siamo davvero felici del vostro contributo al Contest...un grazie grandissimo
    (e teniamo tutti le dita incrociate!)
    simona e sonia

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura