lunedì 18 febbraio 2013

RISOTTO PERE E ASIAGO DOP

 

Cosa dice il proverbio? Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere.
Quale modo migliore per introdurre questo primo piatto? Da buoni veneti, nella nostra famiglia il formaggio perfetto da abbinare alle pere è il solo ed unico Asiago Dop. Ci piace preparare vari piatti per sfruttare questo connubio così delicato e al tempo stesso originale, e quello che amiamo di più è senza dubbio il risotto. Grazie all'asiago il risotto diventa cremosissimo e le pere danno una nota croccante e dolce al piatto. Perfetto in quasi tutte le stagioni, ci piace preparlo ai nostri ospiti, che spesso rimangono stupiti ed anche un pò dubbiosi davanti al piatto di riso guarnito con le pere. I dubbi svaniscono però al primo assaggio e tutti ne rimangono estasiati, chiedendo spesso il bis!
Dopotutto si tratta di un piatto estremamente semplice che nasce dalla nostre radici popolari e che prende spunto dalla tradizione contadina, fonte inesauribile di ricette fantastiche!!!

Risotto pere e Asiago Dop

300 gr di riso
2 pere
2 scalogni
20 gr di burro
150 gr di Asiago Dop
1 bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale q.b.
olio q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Tritate molto finemente gli scalogni e fateli rosolare in una padella con il burro e qualche cucchiaio di olio a fuoco lento; qunado saranno leggermente soffritti aggiungetevi un mestolo d'acqua e lasciateli cuocere a fiamma bassissima finché non saranno diventati trasparenti. Unite il riso, fatelo tostare e poi sfumate con il vino bianco. Aspettate che il vino sia evaporato completamente e aggiungendo gradamente il brodo proseguite la cottura del risotto. Arrivati a metà cottura (dopo 7-8 minuti) aggiungete le pere precedentemente sbucciate, private del torsolo e fate a dadini. Ultimate la cottura e regolate di sale e pepe.
Mantecate il riso con l'Asiago in parte grattuggiato e in parte lasciato a listarelle in modo da sentirne maggiormente il sapore. Guarnite il piatto fettine di pera rosolate nel caramello e completate con una macinata di pepe. Servite fumante!
Consigli: se volete potete sostituire l'Asiago con molto altri formaggi; ad esempio potete utilizzare della classica crescenza, del grana, del taleggio...


Con questa ricetta partecipiamo al contest "La cucina del cuore"
 
 

11 commenti:

  1. Ho proprio un bel pezzo di asiago in frigo, provo questa splendida ricetta, molto, molto invitante :-) un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Solo le fotografie mettono l'acquolina.. che candore, che cremosità! E che dolcezza! :D Complimenti di cuore e un inizio settimana stupendo! :)

    RispondiElimina
  3. sento il profumino uscire dallo schermo...che golosità questo risotto!!brava

    RispondiElimina
  4. IO adoro l'Asiago, è uno dei miei formaggi preferiti, da provare assolutamentissimo questo risotto!!!!

    RispondiElimina
  5. Adoro i risotti cremosi!!! E pere e formaggio.. mamma mia che bontà!!! Un bacio e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  6. *_* adoro i risotti così particolari!!! un sapore unico che bisogna provareeee!!
    ma complimenti davvero!!!
    bacioni
    PS:
    Scusa se non sono passata prima ma sono stata poco operativa nel blog ed ho trascurato tutti i commenti.
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Con le mele si, con le fragole pure, ma con le pere mai provato a fare il risotto ... per cui il tuo va in lista delle ricette da provare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. Fantastico questo risotto! Anche a noi l'Asiago piace molto e con questo abbinamento deve risaltare un sacco :-) Già che ci sono ti ricordo anche il nostro giveaway, se ti va di partecipare ne saremo felicissimi :-) Bacioni!!

    RispondiElimina
  9. Un risotto davvero molto invitante!!

    RispondiElimina
  10. oggi preparo il tuo risotto! speriamo bene...

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura