giovedì 12 luglio 2012

SPIEDINO DI MAIALE IN MANTELLO DI PANCETTA CON MELA MELINDA DI CRISTIAN BERTOL


 
Questa  di  oggi  è  veramente  una  ricetta  super  speciale.  Come  di  certo  ricorderete  alla  fine  di  giugno abbiamo  trascorso  un  bellissimo week-end  in  Val  di Non  ospiti  di Melinda  e  in  quell’occasione abbiamo avuto la fortuna di partecipare ad uno show-cooking del bravissimo chef Cristian Bertol. 
Una delle ricette che abbiamo visto preparare direttamente dallo chef sotto i nostri occhi è proprio lo Spiedino di maiale in mantello di pancetta con mela Melinda!! 
Vi  abbiamo  già  parlato  della  sua  bravura  ai  fornelli, ma  anche nella  spiegazione della ricetta, e di come facesse sembrare tutto così semplice e naturale. Eravamo entrambe a dir poco catturate dalla preparazione del piatto, attente alle parole, ma anche ai gesti cercando di non  farci sfuggire nulla e di carpire ogni minimo segreto della bravura dello chef … ...   immaginate quindi che  rabbia  non  aver  potuto  assaggiare  i  suoi  piatti  !!!!  Entrambe  abbiamo  però  avuto  la  stessa idea: “quando torniamo a casa proviamo subito a rifare queste spiedini!” Dopotutto, quale modo migliore per utilizzare le mele Melinda ricevute gentilmente in regalo?? 

Per "riprodurre" il piatto ci siamo basate su i nostri ricordi dello show-cooking e sulla ricetta contenuta nel libro di Cristian Bertol "La prova del cuore", il cui ricavato è interamente devoluto alla Fondazione trentina per l'Autismo.
L’idea di abbinare  la carne di maiale con  le mele è di certo perfetta, ma quello che ci ha più  incuriosito è stato  l’utilizzo  dello  “spiedino  vegetale”  e  il metodo di  cottura. Con  tutta  sincerità dobbiamo  dire  che è stata  la prima volta  in cui abbiamo sentito parlare del pino mugo e ci è veramente dispiaciuto molto non poterlo utilizzare nella ricetta e dover ripiegare nel rosmarino (ovviamente abbiamo già in programma di piantare un pino mugo in giardino!!). La cottura è veloce, senza  l’aggiunta di nessun  tipo di liquido, davvero semplice, ma al tempo stesso perfetta!!!
Il risultato è stato veramente ottimo, i sapori si sposano a meraviglia gli uni con gli altri e ci hanno lasciato in bocca e nel cuore la sensazione di essere ritornate in quei meravigliosi paesaggi del trentino. Insomma una ricetta semplicemente buonissima!!!!!!

Spiedino di maiale in mantello di pancetta con mela Melinda


1 filetto di maiale
12 fettine di pancetta
2 mele Golden Melinda
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
rosmarino q.b.


Pulite il filetto di maiale e tagliatelo a bocconcini di circa quaranta grammi l'uno; spennellatelo con la senape e avvolgete ogni bocconcino in una fettina di pancetta (lo chef Bertol consiglia anche dello speck). Sbucciate e tagliate la mela a spicchi, dovete ottenere in tutto 12 spicchi. Preparate dei bastoncini con il rosmarino della lunghezza di circa quindici centimetri (lo chef Bertol consiglia del pino mugo, inreperibile però nella nostra zona) e infilate in ogni spiedino tre bocconcini di maiale con la pancetta, intervallati da altrettanti spicchi di mela Melinda.
Cuocete lo spiedino circa dieci minuti per lato in una padella antiaderente con un filo d'olio d'oliva extravergine.
Servite accompagnato con il suo fondo di cottura e qualche spicchio di mela.

Consigli: lo chef Bertol accompagna il piatto con gli gnocchi di sedano rapa. Per prepararli pelate il sedano rapa, tagliatelo a dadini e cuocetelo in acqua salata e latte (1 bicchiere), raggiunta la cottura, scolate e passate al frullatore per ottenere una crema morbida, formate quindi degli gnocchi e adagiateli a fianco dell'involtino. Altrimenti potete adagiare lo spiedino su una polentina calda.

Ed ora ecco le due versioni a confronto:
 
      
i nostri spiedini:....

 
 
 
 
 
 
 
                                                            ... e quelli di chef Bertol !!


8 commenti:

  1. che bellissimo fine settimana avete trascorso, complimenti e ottima ricetta, sempre bravissima

    RispondiElimina
  2. Grazie per la bellissima ricetta e dato che adoro il sedano rapa gli gnocchi che ci avete segnalato non mancheranno assolutamente. Un bacione, ragazze e buona giornata, Babi

    RispondiElimina
  3. grazie è stupenda..un'idea per i prossimi barbecue!

    RispondiElimina
  4. preparazione chiccosissima!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti ragazze
    Nulla da invidiare alla preparazione dello chef e ragazze...che ricetta...Mi piace moltissimo!!!!!!!!!!Un bacione

    RispondiElimina
  6. Una bellissima esperienza e che stupenda ricetta!!!!
    Un bacio grande!!!!

    RispondiElimina
  7. E' vero ragazze, lui è bravissimo ma..anche voi!!!!Complimenti!!!!!!Un bacione

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura