lunedì 9 luglio 2012

CUCINA REGIONALE VENETA: TORTA ALLE PESCHE


Questa settimana, giunti ormai in piena estate e al nostro penultimo appuntamento con la cucina regionale prima della pausa estiva, vi proponiamo dei piatti con la frutta fresca. In ogni regione d'Italia troviamo vari tipi di frutta da poter gustare semplicemente al naturale, in delle splendide coppe, dessert golosi oppure in delle torte.
Ecco quindi le ricette di questa settimana:

 

         


Questa versione della torta di pesche è tipica della zona di Verona dove questo frutto è uno dei principali prodotti coltivati. La pesca di Verona è uno dei primi prodotti veneti a cui è stata concessa l’indicazione geografica protetta per storicità e qualità. La pesca di Verona infatti è coltivata nell’area veronese fin dall’epoca romana, dal 1500 anche in modo specifico fino alle rive del Lago di Garda. Le pesche tipiche di Verona sono quelle a polpa bianca o gialla e la varietà precoce, media o tardiva. Il colore dei frutti è molto intenso, la loro polpa è consistente e succosa.
la torta che vi proponiamo oggi è un mix tra la classica crostata di frutta e la mitica tarte tatin francese. Se infatti l'impasto della base assomiglia moltissimo a quello di una crostata, allo stesso tempo le pesche vengono disposte sulla base della toriera in fase di cottura assumendo così un colore e un sapore veramente molto intenso. Anche questa volta quindi abbiamo scoperto una ricetta tradizionale veramente molto buona che sicuramente rifaremo provando nuove varianti.

Torta alle pesche

1 kg di pesche gialle
200 ge di farina 00
200 gr di burro
200 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito per dolci

Fate sciogliere 100 gr di burro in una tortiera di circa 24 m di diametro posta a bagnomaria in modo che ricopra tutto il fondo. Levate dal bagnomaria la tortiera e distribuite sopra al burro 100 gr di zucchero.
Pelate le pesche tagliatele a spicchi e disponetele a raggera nella tortiera. In una ciotola lavorate i 100 gr di burro rimasti con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema. Aggiungete 100 gr di zucchero e le due uova sbatutte quindi mescolate con una frusta per evitare che si formino grumi. Amalgamate al composto la farina e il lievito otterete un impasto molto denso. Versatelo sopra alle pesche coprendolo interamente.
 
Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Lascviate raffredare completamente e capovolgetela e servitela con un bicchiere di moscato.
Consigli: quando non è più possibile acqiustare delle pesche fresche potete sostituirle con quelle sciroppate; otterete lo stesso risulatato.
 

              Con questa ricetta partecipiamo al contest "Un dolce al mese: albicocca e pesca"
                                                 del blog "Morena in cucina".

 

21 commenti:

  1. Una ricetta davvero bella e golosa...Complimenti ragazze!!!!!! Adoro le pesche e questa torta è davvero molto gustosa!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Quando sono stata a Verona in primavera ho notato tutti i cartelli nelle zone di produzione delle pesche, e ho trovato una certa affinità ai miei luoghi, dove le pesche sono un vero e proprio must!

    la ricetta è davvero invitante, anzi visto che ho molte pesche da utilizzare la voglio provare!

    RispondiElimina
  3. Ragazze mie, è una golosità incredibile!!!!Prendo spunto della vostra ricetta per utilizzare magari anche altri frutti che mi regalano in abbondanza, dev'esser squisita!!!!Un bacione!!

    RispondiElimina
  4. Ragazzeeeee buongiorno!adoro le pesche e questa ricetta capita proprio a fagiulo ^_^,bravissime!!

    RispondiElimina
  5. le pesche ora abbondano, quindi, proviamola ! Buona.....

    RispondiElimina
  6. Ragazze siete state bravissime!! una ricetta super golosa ed anche bella fresca, mi piace!!!!
    Scusate se non sono passata per le altre ricette ma ho avuto problemi con la nuova connessione ed anch econ il pc e non riuscivo ad aprire le pagine dei blog!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Che bontà! Immagino che queste pesche siano una garanzia, col marchio di qualità! E voi ne avete ricavato un dolce goloso e colorato.
    Ricetta inserita x la mia sfida di Luglio!
    A presto!

    RispondiElimina
  8. bellissima, da provare, mai fatto una torta con le pesche, baci e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  9. bella e invitante questa torta copio la ricetta!!

    RispondiElimina
  10. Originale davvero questa ricetta e davvero gustosa! brave!

    RispondiElimina
  11. Ho scoperto che la pesca è tipica di Verona cosa che non sapevo e la vostra torta è invitantissima. Un abbraccio a entrambe

    RispondiElimina
  12. Ciao Elisa e Laura, piacere di conoscervi complimenti per questo dolce che farò al più presto; da oggi sarò una vostra sostenitrice, se vi va passate anche da noi sarete le benvenute!!!

    RispondiElimina
  13. Una torta davvero particolare! Non conoscevo la pesca di Verona, ogni volta ci fate conoscere nuove chicche dalla vostra splendida regione. Grazie ragazze per il vostro impegno, un bacio e buona serata, Babi

    RispondiElimina
  14. bravissime....una torta che si mangia con gli occhi...e con le vostre pesche poi sarà una delizia!
    bacioni

    RispondiElimina
  15. Ciao ragazze, sono d'accordissimo con tutte le nostre compagne di viaggio, una torta meravigliosa! bacio

    RispondiElimina
  16. Le pesche... la mia passione! Come non amare questa splendida torta??? Mi piace, mi piace, mi piace!!!

    RispondiElimina
  17. Conosco le vostre pesche sono gustosissime e rendono questa torta davvero speciale, ottima ricetta! bacioni

    RispondiElimina
  18. Ma che buona!!!! Le mie origini venete mi portano ad amare la vostra cucina!!!
    Splendida torta, semplice e sana come piace a me!!!!!
    Un bacio grande e felice notte!!!!

    RispondiElimina
  19. Che buona questa torta... le pesche mi piacciono tantissimo con il loro sapore dolce. La devo assolutamente provare, mi fa venire un languorino a vederla...

    RispondiElimina
  20. Oh la torta con le pesche da quanto non la mangio... così succosa e dolce la superficie e morbido l'impasto... Che bontà!

    RispondiElimina
  21. è molto invitante! appena finiti gli esami ho tante vostre ricettine da provare!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura