venerdì 20 settembre 2013

POLPO IN UMIDO

 
Quando ci troviamo di fronte al banco del pesce ci capita spesso di scrutare i vari tipi di pesci disponibili e riflettendoci  ce ne sono veramente di tantissime diverse varietà. Ogni volta ci riproponiamo di provare qualcosa di nuovo, ma immancabilmente ritorniamo sui nostri passi e ci ritroviamo ad acquistare sopratutto molluschi e crostacei, forse più semplici da preparare e senza dubbio più semplici da gustare visto che sono privi di lische.
Così anche stavolta siamo tornate a casa con il nostro bel polpo. I modi per cucinarlo sono davvero tanti, ma non avevamo mai provato a farlo in umido, così come si vede spesso nelle regioni del Sud Italia, nelle famose pentole di coccio. Utilizzando gli ultimi pomodorini freschi e belli maturi del nostro orto abbiamo preparato un sugo denso dove tuffare il nostro polpo; è davvero un piatto molto buono, il polpo diventa tenerissimo ed il sughetto è delizioso, magari con un pezzetto di pane o con una fettina di polenta, dopotutto qualche volta ci vuole anche la scarpetta!!!

Polpo in umido

1,5 kg di polpo fresco
10 pomodorini maturi
3-4 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
1 cipolla bianca
1 mazzetto di prezzemolo
olio extravergine d'oliva q.b.
pepe q.b.

Pulite il polpo, togliendogli il becco e gli occhi, e fatelo a pezzi. Sbollentate i pomodorini, pelateli e tagliateli a metà. Sbucciate anche l'aglio e la cipolla e tagliateli finemente, tritate il prezzemolo.
In una pentola di coccio, mettete la cipolla, l'aglio, metà del prezzemolo che avete preparato, i pomodorini e la passata. Aggiungere il polpo, condire con olio e una macinata di pepe, (se volete peperoncino) ed iniziare la cottura, a fiamma lenta e a recipiente coperto.
Proseguite la cottura con pentola coperta e fuoco moderato per circa 1 ora, poi controllate la cottura del vostro polpo e quando risulterà abbastanza tenero scoprite in modo da far evaporare il liquido in eccesso.
I tempi di cottura dipendono ovviamente dalla quantità e dalla qualità del polpo: di solito, un'ora, un'ora e mezza. Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.
Noi da buone venete lo abbiamo gustato con delle fettine di polenta!
Consigli: non abbiamo aggiunto sale al piatto perchè già molto sapido e saporito, vi suggeriamo pertanto di assaggiare eventualmente il polpo a fine cottura ed eventualmente salare secondo il vostro gusto.



11 commenti:

  1. Che buono il polpo in umido, diventa così tenero e saporito, anche io niente sale!!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Questo è un piattino al quale non so resistere.. sughetto per pucciare, aroma del polpo, così carnoso e dolce.. Ragazze che acquolina!!! Complimenti, di vero cuore! Un abbraccio e un felice fine settimana! <3

    RispondiElimina
  3. "semplicemente delizioso!!!"come voi...un abbraccio...

    RispondiElimina
  4. Sono di parte.. io lo adoro!!!! a parte il polpo che amo.. ma la scarpetta finale da fare in quell'otimo sugo! baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  5. molto invitante..... posso fare la scarpetta???? Baci!

    RispondiElimina
  6. Un pezzetto di pane???? Una scarpona enorme ci voglio far in quel sughetto! un polpo in umido straordinario!

    RispondiElimina
  7. Saporito e colorato, ne farei una scorpacciata!

    RispondiElimina
  8. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. ha un aspetto invitante!!
    grazie per la condivisione




    ristorante pesce
    http://restaau.it/Browse/miglior-ristorante-pesce-a-roma.html

    RispondiElimina
  11. salve, posso prepararlo anche il giorno prima?

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura