venerdì 14 dicembre 2012

PANETTONE SOTTOVETRO

 























E' da circa un anno che ci frulla per la mente l'idea di preparare questa ricetta o meglio di provare questo tipo di cottura. Magari alcune di voi conoscono già e hanno già sperimentato la cottura di dolci in forno direttamente in un vasetto di vetro, ma noi l'abbiamo scoperto solamente l'anno scorso, proprio in questo periodo, durante un giro nei mercatini di Natale in Trentino.
Girovagando fra bancarelle e casette di legno alla ricerca di idee originali per i regali di Natale, ci siamo accorte di una piccola folla radunata proprio alla fine della strada in cui si snodava il mercatino. Ovviamente eravamo curiosissime di vedere che cosa attirrasse così tante persone! E così scoprimmo una ragazza austriaca che raccontava di come preparava i suoi panettoni sottovetro e per di più ne offriva a tutti i passanti, lasciando tutti letteralmente a bocca aperta!
Siamo rimaste incantate dal suo racconto e dalla bontà di quelle torte, che ne abbiamo subito acquistato un paio. Chi aveva mai visto una cosa del genere??
Era un'idea veramente originale e anche a dir poco scenografica!
Ovviamente i panettoncini sono stati spazzolati in pochi minuti, ma abbiamo conservato i vasetti con il proposito di usarli quanto prima per preparare la nostra versione dei panettoni sottovetro. Invece è passato quasi un anno e quell'idea è rimasta in un cassetto, fino a quando, la scorsa settimana ci siamo messe a pensare a cosa regale quest'anno ai nostri cugini. Ogni anno infatti organizziamo una cena pre-natalizia fra cugini per stare assieme, scambiare quattro chiacchiere e passare una serata in allegria. Ci sgambiamo sempre dei regalini che per lo più sono simbolici, ed hanno un valore affettivo più che economico, e che ci fanno tornare bambini, rivivendo assieme il momento dello scarto dei regali. Bene quest'anno abbiamo deciso di regalare ad ognuno un panettoncino sottovetro! Personalizzando per ognuno la confezione e perchè no anche il ripieno. L'impasto base, infatti, è un semplice panettone allo yogurt che potete arricchire con ciò che più vi piace: cioccolato, frutta, uvetta, marmellata e chi più ne ha più ne metta!!!!
 
  
 Panettone sottovetro
 
1 vasetto di yogurt bianco (125 gr)
300 gr di farina
180 gr di zucchero
1 tazzina da caffè di olio extravergine d’oliva
3 uova
50 gr di gocce di cioccolato
marmellata di fichi (home made) q.b.
1 bustina di lievito per dolci
sale q.b


Per poter effettuare la cottura sottovetro, avete bisogno di vasetti di forma regolare, con la bocca delle stesse dimensioni del fondo e forniti di un bel tappo per la chiusura ermetica.
In una ciotola lavorate con uno sbattitore elettrico le uova con lo zucchero, fino a renderle belle gonfie. Aggiungete un pizzico di sale, l’olio d’oliva extravergine e mescolate bene; unite quindi anche lo yogurt. Incorporatevi un pò alla volta la farina setacciata con il lievito; amalgamate bene e aggiungete le gocce di cioccolato.
Versate quindi un paio di cucchiai di impasto nei vasetti di vetro che avrete precedentemente imburrato. Aggiungete direttamente nel vasetto un bel cucchiaino di marmellata di fichi, quindi coprite con un altro cucchiaio di impasto. Nel complesso non bisogna riempire il vaso per più di un terzo, in cottura infatti il panettone crescerà molto e se dovesse sbordare, non potrete più chiudere il vaso con il tappo.
Cuocete a 180° per 15-20 minuti. Appena togliete i vasetti dal forno, chiudeteli con il tappo, così come quando preparate le confetture in modo da creare il sottovuoto.
In questo modo potrete conservare in dispensa il vostro panettone fresco e profumato per molti giorni, oppure regarlo ai vostri amici per Natale!
Per togliere il panettone dal vaso, sarà sufficiente scaldarlo leggermente, se necessario ripassare i bordi con un coltello e voilà il vostro panettone sarà pronto per essere servito in un attimo!
Consigli: se non possedete dei vasetti adeguati, oppure se vi rimane dell'impasto (come nel nostro caso!) potete versarlo in un classico stampo da plum-cake, sarà perfetto per colazione!!

 

           Con questa ricetta partecipiamo al contest "Sweetbirthday" del blog "Kucina di Kiara"

 



                               e al contest "La mia torta" del blog "Zucchero e farina"

 

15 commenti:

  1. Particolare la cottura nei vasetti in effetti.. ma non schioppano col caldo??? cmq un'ottima, originale e golosa idea per Natale! baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo assolutamente questo tipo di preparazione, mi hai lasciato senza parole!!!!!!

    RispondiElimina
  3. che strana preparazione...mai sentita davvero....grazie per avercela mostrata!
    bacione cara

    RispondiElimina
  4. Sono estasiata dalla preparazione e dal risultato! Davvero complimenti ragazze, ricetta grandiosa!! un bacione e buon fine settimana :)) Clara

    RispondiElimina
  5. Ma quanto si impara da voi, ogni volta? Idea meravigliosa ed effetto assicurato. Complimenti di cuore! Un abbraccio fortissimo :*

    RispondiElimina
  6. conosco bene la cottura sottovetro, ma non avevo mai pensato di farci il panettone, grazie per questa meravigliosa idea!!!

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Ciao! no il vasetto di vetro non scoppia alla temperatura di 180°!
      Eravamo dubbiose anche noi, quando ce l'hanno raccontato, ma ti assicuro che funziona! In effetti i vasetti di vetro reggono benissimo anche quando si fanno bollire per sterilizzarli oppure per creare il sottovuoto!
      Un abbraccio
      Elisa e Laura

      Elimina
  8. Grazie ragazze per questa splendida ricetta! Inserisco subito! Bacione!

    RispondiElimina
  9. Ricetta appena copiata e da fare:-) un ottimo regalo da fare ad amici:-) bravissime:-)

    RispondiElimina
  10. fortissimo, sarà a dir poco squisito, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Ehhhhhhhhhhhhhhhhhhh????????????? Ragazze siete fantastiche!!!!!!!!!!!!!!!!! Un'idea geniale che mi ha lasciato a bocca aperta e mi piace moltissimo anche l'idea della cena pre-natalizia con i cugini, anche noi qualche anno fa la facevamo poi sono nati i figli e non siamo più riusciti.... Che bella famiglia siete! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Ragazze sono a bocca aperta
    GENIALE e molto SCENOGRAFICA!!!!!!
    Complimenti davvero....Una bellissima idea regalo per i vostri cugini ...e per me ahahahah
    Davvero TANTISSIMI COMPLIMENTI
    Un bacione e buona Domenica

    RispondiElimina
  13. no dai...ma è fantastica questa idea!
    non conoscevo assolutamente questo metodo di cottura dei panettoni!
    siete state super brave...e che bello riunirsi con i cuginetti e trascorrere una serata in allegria!
    complimentoni ragazze!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Grazie per la ricetta in bocca al lupo!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura