mercoledì 24 ottobre 2012

CONTEST - Tramezzino di polenta con crema di funghi porcini e cialda croccante e Rondelle ai funghi porcini e porro


Il nostro contest  "Passeggiando nel bosco.... fino a tavola" continua e ci sta regalando davvero tante buonissime ricette per assaporare al meglio questi fantastici prodotti del bosco che quest'anno la natura ci regala in abbondanza.
Oggi vi proponiamo due ricette che abbiamo ricevuto per mail da Claudia, che ringraziamo infinitamente.
P.S. Ricordatevi il contest scade il 4 novembre, quindi affrettatevi a preparare delle gustosissime ricette!!!
Vi aspettiamo numerosi!!!


Tramezzino di polenta con crema di porcini e cialda croccante

50g  polenta istantanea 
150g funghi misti
300g funghi porcini
50g robiola
prezzemolo
aglio
sale e olio q.b.     
30g parmigiano o grana

 
Per prima cosa ho fatto la polenta in quanto dopo bisogna farla raffreddare, quindi per un bicchiere di polenta ho messo 3 bicchieri d’acqua salata a bollire, una volta raggiunto il bollore ho tolto l’acqua dal fuoco e ho aggiunto la farina di mais girando con vigore, ho rimesso il tutto per un minuto sulla fiamma e poi ho spento lasciando riposare il tutto senza prima aver aggiunto una manciata di parmigiano. Ho trasferito il tutto in un contenitore di vetro e lasciato rapprendere. Adesso veniamo al re porcino, personalmente adoro questo fungo quindi tendo a trattarlo il meno possibile per non alterare minimamente il suo profumo. Si mette a scaldare un filo d’olio con l’aglio, poi si aggiungono i funghi (precedentemente tagliati e puliti oppure si possono utilizzare quelli surgelati) sia i misti che il porcino e si lasciando andare per un 5 minuti, per finire la cottura ho preferito non aggiungere vino ma ho semplicemente coperto con un coperchio in modo dar far finire la cottura con il vapore che si va a creare. Una volta ultimata la cottura si aggiunge una manciata di prezzemolo fresco. Da parte mettiamo dei porcini e frulliamo il resto dei funghi, uniamo questo composto alla robiola e lavoriamo il tutto al fine di ottenere una crema fluida. Lasciamo riposare il composto per un 5 minuti. Intanto prendiamo la polenta che avevamo lasciato raffreddare e la tagliamo a piacere, io ho voluto riproporre l’idea di un tramezzino quindi ho fatto dei triangoli; intanto in una padella antiaderente ho messo a scaldare un filo d’olio e ho fatto scottare la polenta da entrambi i lati al fine di far formare una gustosa crosticina. Infine facciamo un cialda di parmigiano mettendo un padellino con un spolverata di parmigiano che faremo cuocere come se fosse una frittatina un 30 secondi per lato o comunque fin quando non vedete che prende una consistenza croccante. Per concludere possiamo procede con l’impiattamento. Poniamo la polenta nel piatto dove metteremo di fianco dei ciuffi di robiola con il composto dei funghi con l’aiuto di una saccapoche, i funghi porcini che avevamo lasciato interi, una spolverata di prezzemolo e per finire la cialdina di parmigiano. Il piatto è finito e adesso buon appetito!!


Rondelle ai funghi porcini e porro

4 sfoglie di pasta fresca
600g funghi porcini
200g ricotta
50g parmigiano
1 porro
pepe, sale e olio evo q.b.
una noce burro
prezzemolo
aglio


Sbollentare nell’acqua calda la pasta sfoglia per 5 minuti e tenerla da parte. Intanto cuociamo i funghi si mette a scaldare un filo d’olio con l’aglio, poi si aggiungono i funghi (precedentemente tagliati e puliti oppure si possono utilizzare quelli surgelati) e si lasciano andare per un 5 minuti, per finire la cottura ho preferito non aggiungere vino ma ho semplicemente coperto con un coperchio in modo dar far finire la cottura con il vapore che si va a creare. Una volta ultimata  la cottura si aggiunge una manciata di prezzemolo fresco. Da parte mettiamo qualche porcino e tagliamo a coltello il restante dei funghi; uniamo il composto di funghi alla ricotta fresca e il parmigiano e lavoriamo il tutto al fine di ottenere un composto omogeneo. Intanto mettiamo a stufare il porro con un pezzettino di burro e giriamo, aggiungiamo dell’acqua calda del sale e copriamo fin quando il porro non si sarà sfaldato totalmente. Prendiamo le sfoglie sbollentate e vi stendiamo il composto di ricotta e funghi e arrotoliamo al formiamo dei cannoli che poi andremo a tagliare per formare delle rondelle di circa 4 cm di larghezza.  Intanto prepariamo una teglia imburrata dove poniamo le rondelle con il ripieno verso l’alto e spolveriamo con il parmigiano e facciamo gratinare in forno a 180° per 15 minuti. Il piatto è finito, mettiamo il porro stufato alla base del piatto, le rondelle, i funghi porcini interi e decoriamo con del porro fresco un manciata di prezzemolo fresco e una spolverata di pepe. Il piatto è finito e adesso buon appetito!!


                                                  Queste ricette partecipano al nostro contest
                                                    "Passeggiando nel bosco.... fino a tavola".





7 commenti:

  1. Ma che bontà care! :D Bravissima Claudia che ci ha donato due ricette davvero squisite! :D Complimenti e buon proseguimento di contest! :) Un abbraccio e dolce notte :)

    RispondiElimina
  2. Che buone adoro i funghi...i tramezzini voglio provarli...grazie delle info

    RispondiElimina
  3. Che bontà:-) devo proprio preparare una ricetta e partecipare ragazze:-) un bacione

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che bontà!!!! Non saprei quale scegliere... magari tutte e due!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  5. Un piatto da chef complimenti baci ISA

    RispondiElimina
  6. che piatto splendido...e che profumi!
    baci cara

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura