domenica 30 ottobre 2011

LUMACONI IMBOTTITI



Questa ricetta è nata dalla voglia di partecipare allo strepitoso contest di Barbara su un piatto con un elemento rosso. Così abbiamo pensato subito di usare uno dei nostri ingredienti preferiti: il peperone, e di abbinarlo alla pasta che da sempre ci piace cucinare in diversissimi modi. Abbiamo usato i lumaconi per lasciare che per una volta fosse la pasta ad avvolgere il sugo e non vicersa. Il risultato? Un misto tra un piatto di pasta e una pasta al forno.

Lumaconi imbottiti

20 lumaconi
100 g di robiola
3 peperoni rossi
½ cipolla
½ bicchiere di vino bianco
50 g di burro
40g di farina
500 ml di latte fresco intero
50 g di parmigiano grattugiato
5-6 cucchiai di olio
Sale q.b.

Lavate, eliminate i semi e tagliate a cubetti i peperoni. In una padella fate soffriggere la cipolla con l’olio a fiamma bassa finché sarà quasi trasparente. A questo punto aggiungete i peperoni e fateli rosolare per una decina di minuti e salate. Irrorate ora con il vino bianco e lasciate cuocere con il coperchio finché non saranno cotti. Passate tale composto con il frullatore a immersione lasciando però qualche pezzetto di peperone. Quando il composto sarà freddo aggiungete la robiola e 2 cucchiai di parmigiano grattugiato. 
Preparate ora la besciamella: sciogliete in un pentolino il burro. A fuoco spento aggiungete la farina e mescolate bene in modo che non si formino grumi. Aggiungete ora un pochino di latte e fate sciogliere bene il composto di burro e farina. Completate quindi con il resto del latte. Salate e cuocete a fuoco medio continuando a mescolare finchè il composto non bolle.




Cuocete in abbondante acqua salata i lumaconi, facendo attenzione a non romperli mescolandoli (per evitaredi che non si attacchino fra loro potete aggiungere un cucchiaio d’olio all'acqua di cottura). Scolateli al dente e adagiateli su un panno da cucina asciutto e pulito.
In una teglia da forno spalmate qualche cucchiaio di besciamella. Passate ora a riempire i lumaconi, uno per uno, con il composto di peperoni che avete precedentemente preparato.
Disponeteli ordinatamente per file nella taglia e cospargete con la besciamella in modo da coprire tutta la pasta. Spolverate con il parmigiano rimasto.
Cuocete in forno caldo per 30 minuti a 200°.
Consigli: se il composto di peperoni vi sembra poco denso potete aggiungere ancora un po’ di parmigiano oppure se il gusto vi sembra troppo forte potete sostituirlo con del pangrattato che non  modificherà il gusto del vostro composto ma lo renderà più compatto.









 


1 commento:

  1. Care Elisa & Laura, Piacere di incontrare il vostro nuovo blog! Ho pensato di seguirvi :) e poi naturalmente desidero ringraziarvi per partecipare al mio contest!
    In bocca al lupo:)
    Baci, Barbara

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura