martedì 18 marzo 2014

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE


Scusateci per la latitanza dal blog ma il tempo durante la settimana è davvero poco e non riusciamo  a passare da tutte voi come voremmo. Poi finalmente arriva il fine settimana  e ci proponiamo di fare tantissime cose: fare la spesa, cucinare, sfogliare quella vecchia rivista di marzo con quella pasta che tanto avevamo sperato di relizzare, poi come spesso capita ci si rende conto che la giornata ha solo 24 ore e far tutto è davvero impossibile!
Il sabato trascorre avendo fatto solamente un quarto delle cose che ci eravamo proposte di fare e la domenica... ma è già passata??? Putroppo sì, siamo già lunedì e nemmeno ce ne siamo accorte.
Almeno questo fine settimana siamo riuscite a fare le zeppole di san Giuseppe, che non scherzo, era anni che volevamo provare a realizzare. 
Il procedimento non è difficile, sebbene abbastanza lungo. Ma il risultato è davvero strepitoso!!! Sono innanzitutto bellissime da vedere e ovviamente anche buonissime da mangiare, delle vere e proprie golosità di pasticceria!
Se ancora non avete pensato ad un regalo per il vostro papà questa è una bellissima idea super golosa!

Zeppole di san Giuseppe

Per l'impasto:
250 gr di acqua
125 gr di burro
un pizzico di sale
250 gr di farina
6 uova
Per la crema:
4 tuorli
5 cucchiai di zucchero
3 e 1/2 cucchiai di farina
500 ml di latte interno fresco
1 pizzico di sale
2 cucchiai di marsala
Per la finitura:
amarene Fabbri q.b.
zucchero a velo q.b.


 
Per le zeppole: versate in una pentola l'acqua con il burro e il sale, portate a bollore ed aggiungete tutta in una volta la farina, precedentemente setacciata. Mescolate energeticamente con l'aiuto di un cucchiaio di legno fino a quando il composto non si sarà staccato completamente dai bordi della pentola e avrà formato una palla. Spegnete il fuoco e fate raffreddare. Mettete l'impasto in una terrina e iniziate a lavorare l'impasto con un frullino elettrico aggiungendo le uova, una per volta. L'uovo successivo va aggiunto quando il precedente è del tutto assorbito nell'impasto.
Mettete l'impasto ottenuto in una sac à poche con una bocchetta a stella; quindi formate delle piccole spirali con movimenti rotatori per creare dei cerchi concentrici sempre più larghi. Appoggiate le zeppole direttamente su una teglia rivestita con carta da forno.
Infornate con forno statico, già caldo, a 200° per i primi 20 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° per altri 10-15 minuti circa fina a completa cottura delle zeppole.
Per la crema: sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso. Aggiungete la farina, il pizzico di sale,e mescolate con cura per evitare che si formino grumi. Unite il latte poco alla volta, meglio se a temperatura ambiente. Cucinate a fuoco lento, sempre mescolando, il composto fino bollore in modo da ottenere una crema densa. Fuori dal fuoco aggiungete il liquore e mescolate.
Fate raffreddare.
Spolverizzate le zeppole con zucchero a velo e poi decoratele con la crema pasticcera aiutandovi con una sac à poche. Completate con amarene Fabbri.
 
Consigli: per quanto riguarda la cottura ricordatevi di non aprire il forno nella fase iniziale ma potete controllare le vostre zeppole solo quando la superfice sarà bella dorata. Anche il tempo di cottura varia molto sia dal tipo di forno sia dalla grandezza delle vostre zeppole.





8 commenti:

  1. Ti sono venute davvero bene!!!!!! Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  2. E si ora e' proprio periodo!!!!Hanno un aspetto delizioso!!!!!!

    RispondiElimina
  3. eccomi...eh davvero il tempo è sempre tiranno...non basta mai!!!
    bellissime le vostre zeppole! buone e più sane cotte al forno!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. che buone!!!!!!!!! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  5. Ne ho viste tantissime in questi giorni, una più bella e buona dell'altra sono da provare accidenti, che bontà! Un bacione

    RispondiElimina
  6. quanto sono golose, e pensa che io non le ho mai preparate (non ci crede nessuno ma è così!!) Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. meravigliosamente golose!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. Wow che belle con questo ripieno interno e l'occhietto di amaren :-) Bacioni

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura