lunedì 3 marzo 2014

CASTAGNOLE AL CIOCCOLATO



Sembra ieri che abbiamo cominciato a parlare di frittelle e crostoli e siamo già arrivati a martedì grasso... la fine del carnevale!
Le frittelle sono un dolce davvero buono e ne esistono moltissime varianti, con uvetta o senza, ripiene alla crema, allo zabaione o al cioccolato... in tutti i casi è difficilissimo resistere!!
Non avevamo però mai provato (ed assaggiato) le fritelle all'acqua, una specie di bigné che si gonfia durante la frittura e viene riempito con crema al cioccolato; sia l'impasto che la farcia infatti non provedono latte, ma solamente acqua!!!
La ricetta è del pasticcere Franco Aliberti e ci ha veramente stupito per semplicità, leggerezza e sopratutto bontà. Il risultato sono delle fritelle ripiene golosissime, per niente unte... insomma una delizia del palato tutta da assaggiare!!

Castagnole al cioccolato
Per l'impasto:
160 ml di acqua
60 gr di burro
100 gr di farina
3 uova
un pizzico di sale
1 litro di olio di semi
zucchero semolato q.b.
Per la salsa al cioccolato:
10 gr di amido di mais
10 gr di cacao amaro
25 gr di zucchero semolato
250 ml di acqua
85 gr di cioccolato fondente

Per le castagnole: versate in un pentolino il burro, l'acqua e il sale, mettete sul fuoco e portate a bollore, quindi aggiungete la farina tutta in una volta, e mescolate energicamente in modo da formare una palla uniforme che si stacca perfettamente dai bordi della pentola. Trasferite questo impasto in una terrina ed iniziate ad aggiungere le uova una alla volta, mescolando con cura a mano, con una frusta oppure con le fruste di un robot da cucina. L'impasto che ne risulta sarà abbastanza molle e appiccicoso.
Friggete le castagnole in olio non troppo caldo e poche alla volta, facendo delle palline piuttosto piccole con l'aiuto di due cucchiaini.
Mano a mano che le scolate passatele nello zucchero semolato.
Per la crema al cioccolato: versate in un pentolino l'amido, il cacao amaro, lo zucchero e l'acqua, mescolate bene il tutto è portate nel fuoco. Cuocete da quando inizia a bollire per un minuto. Togliete dal fuoco e versate sopra al cioccolato fondente che avrete precedentemente fatto a pezzetti. Mescolate bene con l'aiuto di una frusta finchè la crema non risulterà liscia e omogenea. Lasciate raffreddare completamente la crema al cioccolato prima di utilizzarla.
Quindi potete farcire le castagnole con la salsa al cioccolato.
Consigli: Aliberti suggerisce di fare le castagnole con una sac-a-poche in un pezzetto di carta da forno che poi andrete ad immergere direttamente nell'olio caldo, le castagnole si leveranno da sole dalla carta a contatto con l'olio; noi abbiamo preferito utilizzare due semplici cucchiaini come facciamo abitualmente. Sicuramente vi consigliamo di fare delle piccole porzioni perché l'impasto si gonfia molto in frittura e piccoline sono ancora più carine e anche gustose da mangiare.

4 commenti:

  1. Già son buone semplici.. ma al cioccolato..ancora più peccaminose!!! bacioni e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  2. Irresistibili queste castagnole!!!

    RispondiElimina
  3. no, questo è un colpo basso...al cioccolato sono irrinunciabili!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Oh mamma che meraviglia, ne mangerei un vassoio intero! Una ricetta all'acqua? Davvero interessante!

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura