martedì 17 dicembre 2013

MENU' DI NATALE: ARROSTO DI TACCHINO IN CROSTA DI SFOGLIA


A Natale manca davvero sempre meno, e scommettiamo che già in molte delle vostre case fervono i preparativi per rendere queste giornate davvero speciali. Noi continuiamo con le portate del nostro menù natalizio arrivando al secondo.
Rimanendo fedeli a quanto fatto fin'ora non potevamo che scegliere un classico come l'arrosto in crosta e riproporlo in veste nuova. Abbiamo scelto la carne di tacchino, tenera e magra, è facile da abbinare con diversi ripieni e piace davvero a tutti. Per arricchire il nostro arrosto, abbiamo preparato una farcia saporita con mortadella, fontina, carne tritata; mentre l'arrosto è rivestito con pancetta. Si tratta anche in questo caso di una preparazione che richiede un pò di tempo, ma il risultato ne vale davvero la pena. Si può preparare comodamente il giorno prima e rivestirlo di sfoglia e metterlo in forno solo la mattina di Natale.
 
Arrosto di tacchino in crosta di sfoglia

1 kg di fesa di tacchino (un taglio rettangolare appiattito)
150 gr di pancetta
150 gr di manzo tritato
200 gr di mortadella
150 gr di fontina a fette
30 gr di pistacchi
2 fette di pan carrè
latte q.b.
1 uovo
40 gr di grana grattugiato
40 gr di burro
20 ml di olio d'oliva
1 bicchiere di vino bianco
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
1 tuorlo
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
sale q.b.
pepe q.b.
brodo q.b.

Per accompagnare:
400 gr carote mignon surgelate
400 gr di piselli surgelati
25 gr di burro
olio q.b.
sale q.b.

Tritate con un robot da cucina i pistacchi con la mortadella e aggiungetevi poi il pane ammolato in qualche cucchiaio di latte. Mescolate in una terrina la carne macinata con il trito che avete preparato, aggiungetevi l'uovo e il grana; formate un composto compatto e asciutto.
Stendete la fesa di tacchino sul piano di lavoro, regolatela con un batticarne, spolverizzate con pochissimo sale e pepe. Distribuitevi sopra prima le fettine di fontina e poi il ripieno che avete preparato. Arrotolate la carne e avvolgetela con le fettine di pancetta, legate l'arrosto con del filo da cucina e inseritelo in una rete da arrosti.
Sciogliete in una casseruola il burro con l'olio e aggiungetevi la salvia e il rametto di rosmarino. Aggiungetevi il rotolo e fatelo rosolare rigirandolo da tutte le parti per 10 minuti senza bucarlo. Bagnate con il vino, fate sfumare continuando a rotolarlo nella casseruola. Bagnate con del brodo caldo e portate a cottura, circa 60 minuti, rigirandolo più volte e bagnandolo con il brodo di cottura, unite al bisogno altro brodo.
Sciogliete intanto in una casseruola 25 gr di burro, aggiungetevi dell'olio, unite le carote, i piselli e un bicchiere di acqua calda. Salate e ponete sul fuoco a fate cuocere coperto finchè il liquido non sarà completamente evaporato.
Scolate la carne, lasciatela intiepidire e privatela dello spago e della rete da cucina. Stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro, bucherellatela con le punte di una forchetta. Sistemate il rotolo al centro della pasta e avvolgetelo con la pasta sfoglia, sovrapponete leggermente i bordi nella parte inferiore e le estremità, ripiegandole a busta. Spennellate la superficie con il tuorlo leggermente sbattuto e trasferitelo in una teglia da forno. Infornatelo circa 15-20 minuti a 200°; deve gonfiare e prendere colore.
Sfornate e servite su un piatto da portata con le carote, i piselli e la salsa dell'arrosto.
Consigli: potete utilizzare molti altri ingredienti per la farcitura, come funghi, salame, noci e quant'altro, ricordate solo di bilanciare bene sapori e cottura.


Con questa ricetta partecipiamo al contest "Christmas time"
del blog Deliziandovi
 
 
 
 
 



7 commenti:

  1. Un piatto sempre favoloso!!! Bravissime :-) un bacione

    RispondiElimina
  2. Che piatto fantastico...ne faccio una specie anche io! Per Natale è ottimo!!!!

    RispondiElimina
  3. L'arrosto in crosta è davvero ottimo.. se poi l'hai fatto tu il rotolo meglio ancora! Io per pigrizia.. lo compro già pronto.. smackkkkk

    RispondiElimina
  4. Un arrosto davvero chic, perfetto per la tavola delle feste!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!Un arrosto di tacchino veramente scenografico!!

    RispondiElimina
  6. Che bontà! Lo fa anche mia mamma ma con una fettina di frittatina al centro..
    Grazie mille :-) Elisa

    RispondiElimina

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura