TIMBALLO DI PASTA CON SUGO AL POMODORO, PISELLI E POLPETTINE

Ciao a tutti!!!
Dall'ultimo post è passato davvero tantissimo tempo!
Le nostre vite sono cambiate, tante cose sono successe e oggi più di ieri ci ritroviamo ad aver bisogno
della nostra famiglia del web, quel gruppo di persone che condivide con noi la passione per la buona cucina, le ricette italiane e il gusto di stare a tavola.
In questo momento così difficile, dove il coronavirus sembra aver riempito la nostra quotidianità solo di eventi negativi e tristi, tutti noi ci siamo riscoperti più vicini gli uni agli altri, anche se non fisicamente, ma con il cuore e le emozioni.
E tutti noi sappiamo bene che la cucina unisce gli italiani come ben poche altre cose riescono a fare.
E quindi visto che anche noi #restiamoacasa ci è venuta subito la voglia di ricominciare con pentole, mestoli e ricettari di cucina.
E così eccoci di nuovo attive con ricette nuove, qualche idea come sempre semplice da poter preparare a casa nello spirito della condivisione!

Questa ricetta era nascosta in un cassetto da un po' di tempo e di certo richiede un certo tempo di realizzazione, ma adesso il tempo ce l'abbiamo, no?!
si tratta di un timballo di pasta con le polpettine e per fare un vero piatto completo non ci facciamo mancare nemmeno la verdura, in questo caso i piselli, né il formaggio, utilizzando
la classica casatella del trevigiano.



Timballo di pasta con sugo al pomodoro, piselli e polpettine

400 gr di tubetti Verrigni
100 ml di passata di pomodoro
200 gr di pomodori pachino
150 gr di piselli
300 gr di carne di manzo macinata
1 cipolla bianca
40 ml di vino bianco secco
20 gr di parmigiano grattugiato
100 gr di casatella fresca
1 rotolo di pasta brisé
1 uovo
sale q.b.
origano q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
burro q.b.

Portate ad ebollizione un pentolino con dell'acqua salata, tuffate i pomodori pachino e attendete che l'acqua ricominci a bollire. Scolate i pomodori, togliete la pelle e i semi all'interno quindi tagliate la polpa a piccoli pezzi.
Tritate finemente la cipolla, fatela appassire in una padella con un paio di cucchiai di olio. Aggiungete il vino bianco a lasciate cuocere a fuoco lento finché la cipolla non sarà diventata completamente trasparente. Aggiungete la passata di pomodoro e la polpa di pomodori pachino, salate e aggiungete un pizzico di origano. fate cuocere per 10 minuti.
Nel frattempo mescolate la carne tritata con un pizzico di sale, pepe e il parmigiano. Formate delle polpettine grandi come una nocciola e cuocetele in poco olio caldissimo. Fate scolare e tenetele da parte.
Lessate i piselli in acqua salata per 10 minuti, quindi versateli nel sugo di pomodoro preparato.
Cuocete in tubetti in abbondante acqua salata tenendoli al dente.
Condite la pasta con il sugo e le polpettine, se necessario aggiungete dell'olio a crudo.
Versate metà pasta in una teglia tonda che avrete imburrato. Aggiungete metà della casatella a pezzetti, quindi versate la restante pasta e completate con il resto della casatella.
Coprite la tortiera con la pasta brisé, ricavate un foro al centro della pasta (per evitare che si gonfi troppo in cottura) e spennellate con l'uovo sbattuto.
Passate in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti.
Servite ben caldo!
Consigli: al posto di pomodoro e polpettine potete condire la pasta con del ragù alla bolognese e la casatella può essere sostituita con della mozzarella oppure della fontina.



Commenti

  1. Derei che ti sei coccolata proprio bene :-) a presto!

    RispondiElimina
  2. Un gustosissimo piatto unico, che meraviglia!

    RispondiElimina
  3. non avevo mai pensato ai tubetti x un timballo..visto l''aspetto invitante
    è da provare..complimenti!

    RispondiElimina
  4. Che bello!
    E adesso, è già ora di pubblicare qualche nuova ricetta ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per aver visitato il nostro blog! Lasciate un commento, un suggerimento... saremo felici di conoscere le vostre impressioni!
Elisa e Laura